top of page

La crisi: una occasione da non sprecare

Aggiornamento: 23 mag 2022



Chi non conosce la frase: “Ecco: ci siamo! Ma deve capitare proprio tutto ora?”.

Tutti abbiamo sperimentato questo momento critico in cui ci siamo sentiti spossati, schiacciati dal peso di quanto ci stava accadendo e degli eventi avversi, particolarmente vulnerabili allo stress, tanto da non credere più nelle nostre risorse e da sentirci instabili.

Il rischio è di reagire in maniera assolutamente caotica ed irreversibile.


In tali occorrenze, pur non sviluppando alcun disturbo psicologico, si può sentire l’esigenza di chiedere aiuto per avere un sostegno compartecipativo e non giudicante: questa è una delle più importanti finalità del Counseling Psicobiologico.


Hai fatto il primo coraggioso passo: hai acquisito la consapevolezza che qualcosa deve cambiare e insorge il desiderio di modificare quei modelli quotidiani non più ottimali o addirittura divenuti intollerabili.


Non sprecare l’occasione: potrai invece sfruttarla a pieno per iniziare il percorso del cambiamento attraverso l’individuazione e sostituzione di quelle abitudini, comportamenti e routine che ti hanno portato al limite.

strategie crisi

Come sfidare e vincere la crisi?

Con l’intervento del Counselor Psicobiologico, riacquisita la lucidità, potrai analizzare molto concretamente quali sono i comportamenti “nocivi”, tramite i tre passaggi fondamentali:

  1. Individuazione delle routine quotidiane,

  2. Quali bisogni vadano a soddisfare,

  3. Di quali gratificazioni ci rendano schiavi.


Spesso, infatti, non siamo consapevoli dei bisogni che stimolano i nostri comportamenti ed è per questo che nella prima fase è necessario comportarsi come degli scienziati che si dedicano con grande attenzione alla “raccolta dati” prima dello svolgimento dell’esperimento.


Questa ricerca è fondamentale per giungere al cuore dei veri bisogni personali, distinguendoli nella moltitudine degli stimoli e complessità del vissuto, facendoli emergere dal “rumore di fondo”, per identificare il progetto e rivedere le proprie scelte (in psicologia questi progetti sono chiamati “intenzioni di implementazione”).


Da qui si potrà poi proseguire per le concrete modifiche del comportamento, implementandole nel quotidiano, prefiggendosi dei piccoli traguardi, riprogettando e riorganizzando la propria vita sulla base delle potenzialità che saranno così emerse riuscendo in questo modo a sfidare la crisi, gestirla al meglio e, infine, superarla, con la garanzia di un attento follow-up da parte del Counselor Psicobiologico di valutazione del percorso e di verifica e mantenimento dei risultati conseguiti.


Dott.ssa Jasmine Lara Bettinelli Counselor Psicobiologico



12 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page